Seconda Tappa: la più lunga

303 km, in moto dal mattino al tardo pomeriggio e alcuni fino a sera: la tappa del sabato è tradizionalmente la più lunga e anche in questa nona edizione non ha deluso offrendo paesaggi mozzafiato e tanti tanti chilometri in quota.

Destinazione sud-est, fino ad arrivare alla sosta al ristoro organizzato dal Comune di Poggiodomo al Lago della Mola, nella frazione di Roccatamburo.

Non è mancata una “sorpresa” ordita ai partecipanti dai tracciatori: il percorso, appena dopo il ristoro prevedeva la salita di una scalinata: incredibile!

A chiudere la giornata, l’arrivo in un altro meraviglioso spazio nel centro storico di Perugia: i Giardini del Frontone.
Ad attendere i partecipanti, stanchi e provati dalla lunghezza della tappa, la freschezza di Birra Flea!

Un pensiero riguardo “Seconda Tappa: la più lunga

I commenti sono chiusi